L' archivio del Vapore

< torna al sito

2006 Novembre 2006 Dicembre 2007 Gennaio 2007 Febbraio 2007 Marzo 2007 Aprile 2007 Maggio 2007 Ottobre 2007 Novembre 2007 Dicembre 2008 Gennaio 2008 Febbraio 2008 Marzo 2008 Aprile 2008 Maggio 2008 Novembre 2008 Dicembre 2009 Gennaio 2009 Febbraio 2009 Ottobre 2009 Novembre 2009 Dicembre 2010 Gennaio 2010 Febbraio 2010 Marzo 2010 Aprile 2010 Maggio 2010 Ottobre 2010 Novembre 2010 Dicembre 2011 Gennaio 2011 Febbraio 2011 Marzo 2011 Aprile 2011 Maggio

Programma Dicembre 2007

  • Sabato 1

    Gianluca Mosole Project

    Ore 21.30: Dinner set
    Ore 23.00: Live set
    Ore 24.30: Nite set
    Fusion
    Gianluca Mosole, chitarre, computer programming; Paolo Carletto, basso, contrabbasso; Paolo Prizzon, batteria, percussioni, sampling.
    www.gianlucamosole.com

  • Domenica 2

    Anima La Maratona presenta:
    The Beatles Juice

    Ore 21.30
    Ritorna la rassegna Anima la Maratona che ripropone al Vapore le giovani band locali che hanno accompagnato "musicalmente" in diversi punti del percorso della Venicemarathon atleti e spettatori.

  • Martedì 4

    Forró al Vapore

    Ore 21.30
    Il Forró è una danza popolare, ma è anche il posto e l'insieme della festa stessa. Ad un Forró si possono ascoltare tutti i generi musicali, ma in particolare quelli del nord e del nordest del Brasile... per la prima volta Al Vapore è Forró.

  • Mercoledì 5

    Jazz Buffet

    Dalle ore 19.00
    Viene offerto un buffet totalmente gratuito, e un'ampia e originale proposta di cocktail e aperitivi. Tutto è condito dall'AcidJazz ElectroWorld e Easy Listening di DJNexus direttamente da Radiobase Popolare Network.

  • Giovedì 6

    SOULution FUNK

    DjTech

    Dalle ore 19.00
    DJset con DjTech
    Non la solita e straconosciuta scaletta funk '70 e soul. Piuttosto musiche funk molto movimentate, suonate da quella moltitudine di artisti che hanno fatto la storia del genere; e anche pezzi soul che hanno marcato la storia della musica black nello stesso periodo. Dj Tech, ispirato regista di questa serata, interagisce con la musica dei dischi scratchando da par suo. Alla fine sarà una specie di "ripasso" per coloro che vorranno capire meglio il passato ed il presente, e sapere qual'era l'atmosfera di quegli anni. www.rocketfaders.com www.myspace.com/rocketfaders

  • Venerdì 7

    Fronte del Vasco

    Ore 22.00: Live set
    Ore 23.30: Live set
    Tributo a Vasco Rossi
    Marcello Fracassi, voce; Nicola Balliana, chitarre; Piero Trevisan, basso; Michele Bon, tastiere; Moreno Marchesin, batteria.
    Per molto tempo Marcello, anche quando cantava con successo come frontman del noto gruppo Statale 13, aveva coltivato l'aspirazione di creare una "tribute band" dedicata al più grande rocker italiano. E non ci volle molto, una volta "scovati" i giusti musicisti, a dar corpo e fiato a quel progetto tanto cercato, e suonare i pezzi di Vasco il più fedelmente possibile, ricreando lo spirito e l'impatto sonoro originale. E' per questo che nei concerti di Fronte del Vasco si avverte quasi un senso di magia tanto da dare l'impressione di ritrovarsi davvero ad un concerto di Vasco... un'atmosfera che nasce anche dall'amore con cui i musicisti propongono il repertorio del "Blasco". La band ha avuto l'onore e il piacere di ospitare nei suoi spettacoli personaggi quali: Diego Spagnoli (direttore di palco nei concerti di Vasco), Andrea Innesto "Cucchia" (sassofonista di Vasco), Ricky Portera (chitarrista Stadio-Lucio Dalla), Pia (la nuova scoperta di Vasco e interprete di grande intensità, autrice di brani di successo per Patty Pravo, Irene Grandi...), Clara Moroni (corista di Vasco) e Riccardo Mori (chitarra ritmica di Vasco nel tour "Buoni o Cattivi"). Dopo 7 anni di lavoro, pur con qualche cambiamento negli assetti del gruppo, Marcello è ancora alla testa di quattro bravissimi musicisti con l'aspirazione di tenere sempre viva la passione per Vasco e le sue canzoni ma anche con la voglia di regalare agli spettatori delle emozioni esplosive, anzi... esagerate!! (come direbbe Lui).

  • Sabato 8

    Nite Lite Groovin'Party

    Dalle ore 22.00
    Grande Festa assolutamente esclusiva per celebrare la prima delle notti più lunghe dell'anno Colori, suoni ed emozioni in libertà per illuminare da subito il buio dell'inverno. Lorenzo Bottazzo production.

  • Domenica 9

    Acoustic Moon presenta:
    Mikah Sykes

    Ore 22.00
    Indie Rock
    Ritorna per il terzo anno consecutivo Acoustic Moon, incontri con la musica indipendente, acustica e semiacustica, organizzati da Macaco Records. La Rassegna si comporrà di una serie di appuntamenti con artisti di livello europeo ed internazionale, ma avrà anche un'anima socializzante, volendo essere luogo di aggregazione, di scambio e divertimento attorno alle proposte musicali.
    Il musicista di Portland, Oregon, ha un talento infinito. Così tanto che John Frusciante dei Red Hot Chili Peppers ha chiesto a Mikah di registrare nel suo home studio di Los Angeles dopo averlo visto suonare dal vivo. Nel disco, Frusciante doppia le chitarre di Sykes con chitarre e tastiere.
    http://myspace.com/mikahsykesmusic

  • Martedì 11

    Midnight Blue - Ujo dj

    Dalle ore 19.00
    Serata Jazzy in perfetto stile Blue Note!

  • Mercoledì 12

    Jazz Buffet

    Dalle ore 19.00
    Viene offerto un buffet totalmente gratuito, e un'ampia e originale proposta di cocktail e aperitivi. Tutto è condito dall'AcidJazz ElectroWorld e Easy Listening di DJNexus direttamente da Radiobase Popolare Network.

  • Giovedì 13

    Festa di Santa Lucia do Brasil

    Ore 22.00
    Santa Lucia passando per Rio, San Paulo e Baia... musica dal vivo con la banda "Conjunto Venexian": Feijoada e Caipiriña per tutti!
    Choro, batucada, bossa nova e afoxè, brani tratti dai grandi della musica brasiliana, Caetano Veloso, Milton Nascimento, Tom Xè, Trio Madeira...una grande festa con feijoada e caipiriña.
    La banda Conjunto Venexian è Leila Bahlouri, voce; Davide Boato, tromba e flicorno; Fedrico Nalesso, trombone e piano; Enrico Pagnin, Sax ten., sax sopr. e clarinetto; Lello Gnesutta, basso; Renato Greco: chitarra acustica, voce Daniele Galletta: chitarra acustica, cavaquino,voce Diego Vio: chitarra ac. , chitarra elett. Francesco Clera: percussioni Gianni Brazzolotto: batteria e percussioni

  • Venerdì 14

    Velvet Dress

    Velvet Dress

    Ore 22.00: Live set
    Ore 23.30: Live set
    Tributo agli U2
    "...ogni volta che ci incontravamo, scaturiva una tale scintilla..." In questa frase pronunciata molti anni fa da The Edge c'è molta della grandezza degli U2, del loro modo di comporre musica. Quella frase può essere adatta anche a presentare i Velvet Dress, una band molto genuina e ben amalgamata, negli anni maturata e cresciuta qualitativamente nel nome degli U2. La forza e l'intensità della passione musicale per la storica band irlandese consente loro di ricreare nei live un'atmosfera coinvolgente ed emozionante dove fluttuano vecchi e nuovi brani, da I Will Follow (Boy, 1980) a Vertigo (How To Dismantle An Atomic Bomb, 2004). I Velvet Dress nascono all'inizio del 2000, e da subito fondano la propria forza sull'umiltà, sulla capacità di lasciarsi penetrare fino in fondo dal senso di dolorosa e commovente sofferenza che emerge dai suoni e dalle parole delle canzoni degli U2; e la rispettosa rielaborazione di quelle emozioni diventa il cardine su cui la loro passione si trasforma in competenza e capacità di trasferire pura energia al pubblico che li ascolta. Lo testimoniano anche le parole del loro "Bono", il cantante Leo "... penso che i Velvet Dress sono un vero gruppo perché io e gli altri della band ci emozioniamo sempre, ogni volta che suoniamo un brano dei nostri mitici U2!". www.velvetdress.it

  • Sabato 15

    Rossana Casale Quintet

    Ore 21.30: Dinner set
    Ore 23.00: Live set
    Ore 24.30: Nite set
    Jazz
    Rossana Casale, voce; Roberto Regis, sassofoni; Luigi Bonafede, pianoforte; Aldo Mella, contrabbasso; Enzo Zirilli, batteria.
    Rossana Casale porta al suo pubblico un concerto inedito dedicato al Natale e al Jazz. Dalle canzoni di Irvin Berlin come I've got a love to keep me warm a My favourite things, nata dal musical di Richard Rodgers "Tutti Insieme Appassionatamente" e poi resa capolavoro da John Coltrane, Rossana canterà la gioia e la malinconia del Natale. Grandi ballads interpretate nel passato dalla Fitzgerald, alla Vaughan, da Tony Bennet, Dean Martin, Frank Sinatra e dalla sua prediletta Billy Holiday. Rossana Casale sale per la prima volta sul palco del Vapore... da non perdere!
    www.rossanacasale.com

  • Domenica 16

    Semi-Filosofici e Ass. Cult. Blue-Orange presentano
    Brunch Filosofico al Vapore

    dalle ore 11:00 Brunch; dalle ore 12:30 Incontro Filosofico
    Modi diversi di stare nell'Odio
    Tre donne - Giulia Rusconi, Francesca Benetti, Silvia Garonzi - presentano, sul tema dell'odio, delle letture e le loro relative argomentazioni. Mauro Stella, alla chitarra, svolge personali interventi musicali correlati alle parole. Il pubblico oltre che ad assistere è invitato a partecipare.
    Molte voci si rincorrono e si danno la parola in questo intervento: sono donne che parlano di odio, dei modi diversi di leggerlo e di averci a che fare. Sono poetesse, prostitute, filosofe, attrici, donne che non vogliono più "partorire martiri". Le letture e le riflessioni sul tema dell'odio di tre dei Semi-filosofici, cercano di scansare i luoghi comuni e di approfittare di un luogo in comune in cui scambiare idee e qualche sogno.
    Semi-filosofici è un gruppo informale composto da studenti e studentesse di Venezia e dintorni che da qualche anno a questa parte hanno deciso di prendere tempo: per masticare con calma libri e film, teorie e favole, per condividere pensieri e domande, e quando va bene trovarne di nuove. www.semi-filosofici.it
    Mauro Stella è didatta e musicista mestrino. Da sempre è alla ricerca di nuove sonorità e nuovi linguaggi, con lo scopo principale di suscitare emozioni.
    L'Associazione Culturale BlueOrange desidera promuovere progetti e ricerche nella cultura, nella musica e nell'arte in generale, sia direttamente sia in collaborazione con altri soggetti.

  • Martedì 18

    Radio Vapore - GG dj

    Dalle ore 21.30
    In collegamento con le migliori selezioni musicali on-air!... "amo la radio perchè arriva alla gente".

  • Mercoledì 19

    Jazz Buffet

    Dalle ore 19.00
    Viene offerto un buffet totalmente gratuito, e un'ampia e originale proposta di cocktail e aperitivi. Tutto è condito dall'AcidJazz ElectroWorld e Easy Listening di DJNexus direttamente da Radiobase Popolare Network.

  • Giovedì 20

    Festa Latina

    Ore 22.00
    Viene offerto un buffet totalmente gratuito, e un'ampia e originale proposta di cocktail e aperitivi. Tutto è condito con musica salsa & merengue.

  • Venerdì 21

    Fab Ensemble

    Ore 22.00: Live set
    Ore 23.30: Live set
    Tributo a Fabrizio De Andrè
    Marino Brasi, chitarra elettrica e voce; Luciano Marini, basso e voce; Marino Marini, chitarra acustica e voce; Domenico Zucaro, flauti e voce; Michele Torso, batteria.
    Fab Ensemble è un quintetto musicale che ha debuttato nel 2003 con il concerto tributo "Come una specie di sorriso" dedicato a Fabrizio De Andrè (da allora replicato innumerevoli volte nei locali, teatri, circoli, scuole, festival e piazze di Veneto, Lombardia, Friuli, Emilia Romagna e Toscana). Il consenso di pubblico e di critica così maturato ha spinto il gruppo ad arricchire il repertorio con un intero long playing "Storia Di Un Impiegato", un "concept album", probabilmente l'album più politico di De Andrè, una sorta di manifesto, di racconto in nove canzoni, che descrive vicende e turbamenti di un uomo "normale", incerto tra difendere il proprio individualismo o scegliere di assecondare i movimenti di massa nei tormentati, politicamente e socialmente, anni '70; il concerto, dunque, fa riferimento a questo storico disco, ma guarda anche alle storie di altri "impiegati". Resta sempre sincero l'omaggio al musicista, al poeta, al mito della canzone italiana, che i 5 musicisti ricordano con una grande fedeltà e una somiglianza all'originale davvero incredibile, così da raccontare lealmente un percorso intellettuale, storico e politico che ci ha attraversati tutti... un vero e proprio atto di rispetto, affetto e gratitudine nei confronti del grande cantautore italiano. www.geocities.com/sanodimenteit/fab_ensemble

  • Sabato 22

    Luma Sings the World

    Ore 21.30: Dinner set
    Ore 23.00: Live set
    Ore 24.30: Nite set
    Blues
    Luma, voce; Marco Ponchiroli, pianoforte; Paolo Andriolo, basso; Mauro Beggio, batteria.
    Questa bella cantante brasiliana di Sao Paulo è un'artista di grande fascino e seduzione, non solo musicale. E' una "camaleonte" piena di sorprese, che passa facilmente dal Blues al Rock, dal Samba al Pop. Se agli italiani ricorda un po' Nina Simone... per i francesi ha un tocco di Sarah Vaughan (Philippe Lecompte, scrittore francese, ha commentato "voce d'oro e personalità infuocata")... in ogni caso, quel che è certo è che nelle sue interpretazioni fa scoprire tutta l'eleganza della musica brasiliana. Heloisa Lourenšo, alias Luma, è nata a Sao Paulo (Brasile), dove per anni ha mantenuto celata la sua grande passione per la musica. E' stata poi scoperta in Francia, a Parigi nel 1991, e là ha sostenuto il suo primo concerto, insieme alla cantante Loalva Braz. Ha poi collaborato con vari artisti, come Paul Persone, Richard Clayderman. Ha interpretato canzoni per film e cortometraggi. Ha tenuto molti concerti nella Grande Salle di Parigi, ma anche al Bataclan, al Divan Du Monde, al Blue Note. E poi ci sono le partecipazioni a Manifestazioni come l'Africa Festival a Wurzburg (Germania), il Festival de percussion de Konacry (Guinee), il Carnevale di Venezia al Casinò e in piazza San Marco, Venezia Suona, il Festival della musica latino americana "Luma noite do Brasil" a Milano. Una sicura scoperta per il pubblico vaporino che, ne siamo certi, non mancherà di apprezzare questa voce calda che viene veramente dal cuore!

  • Martedì 25

    Jazzy Christmas

    Ore 21.30
    Dj set per festeggiare il Natale con le note del jazz migliore.

  • Mercoledì 26

    Magical Mystery

    Ore 22.00: Live set
    Ore 23.30: Live set
    Beatles Unplugged
    Massimo Bellio, chitarra, piano e voce; Roberto Cecchetti, chitarre e voce; Eddy De Fanti, chitarre, percussioni e voce; Luisa Bassetto e Francesca Balestri, violini; Alessandra Zago, viola; Valentina Rinaldo, violoncello.
    Le canzoni del mitico quartetto come se a suonarle fossero... The Beatles! Un supergruppo, che ha ricreato il sound dei Fab Four, e che, per dare meglio risalto a una certa suadente classicità - presente in molte delle composizioni di Lennon/Mc Cartney - aggiunge un affiatato quartetto d'archi. Quest'anno Magical Mistery torna al Vapore, per l'ormai tradizionale concerto delle Feste Natalizie, con il settimino, una formazione particolare che ci farà gustare i brani dei mitici quattro di Liverpool in versione acustica, scegliendo un repertorio meno scontato ma ugualmente affascinante... uno spettacolo raro, dunque, e per questo più prezioso ed emozionante. Perché così si addice ad un regalo importante, come vuole essere questo concerto proposto dal Vapore: un magico augurio natalizio a tutto il suo pubblico!! www.magicalmystery.it

  • Giovedì 27

    Il Buffet Lungo una Strada

    Marghera D.O.C.S. presenta: Il Buffet Lungo Una Strada

    Dalle ore 19.00
    Marghera D.O.C.S. vi invita a festeggiare l'imminente arrivo dell'anno nuovo!






  • Venerdì 28

    Dj Set

    Ore 21.00

  • Sabato 29

    Gatopino

    Ore 21.30: Dinner set
    Ore 23.00: Live set
    Ore 24.30: Nite set
    Cover '80-'90
    Emanuela Padoan, voce leader; Franco Ballarin, tastiere; Mauro De Biasio, chitarra e backing vocal; Carlo Zanella, sassofoni soprano, contralto e tenore; Roberto Moretti, basso e backing vocal; Danilo De Rossi, percussioni; Stefano Ranzato, batteria.
    Il gruppo nasce nel 1997 dall'unione di Roberto Moretti, Franco Ballarin, Mauro De Biasio e Stefano Ranzato, che già negli anni '70 appartenevano a note formazioni locali, rock-pop, che si esibivano in sale da ballo del Veneto e del Friuli. L'evoluzione di questi musicisti verso il jazz ed il blues ha permesso l'incontro con Carlo Zanella, sassofonista proveniente da Big Band jazz. Il gruppo spesso si esibisce con alle percussioni Danilo De Rossi - proveniente da esperienze musicali degli anni '70 ed '80 - che diventa il trascinatore del lato latino del gruppo. L'appuntamento del Vapore è l'occasione per presentare la nuova vocalist del gruppo: Emanuela Padoan, proveniente dai Venice Gospel Ensemble, voce solista con spiccate tendenze interpretative jazz. La scelta del repertorio da presentare al Vapore cadrà su atmosfere di musica raffinata, per ascoltatori attenti e nostalgici dei mitici decenni passati, con grandi espressioni e produzioni musicali. Brani delicati e un po' ricercati, quindi, ma non mancheranno momenti con ritornelli ben conosciuti e dal sound che "fa battere i piedi". Sono in programma, oltre a brani propri, titoli di Spyro Gyra, Nat King Cole, Tom Scott, Beatles (nuovi arrangiamenti), Sara J. Morris, Dirotta su Cuba, Sade, Giorgia, Prince, Natalie Imbruglia, Corrs, e tanti altri. www.gatopino.it