L' archivio del Vapore

< torna al sito

2006 Novembre 2006 Dicembre 2007 Gennaio 2007 Febbraio 2007 Marzo 2007 Aprile 2007 Maggio 2007 Ottobre 2007 Novembre 2007 Dicembre 2008 Gennaio 2008 Febbraio 2008 Marzo 2008 Aprile 2008 Maggio 2008 Novembre 2008 Dicembre 2009 Gennaio 2009 Febbraio 2009 Ottobre 2009 Novembre 2009 Dicembre 2010 Gennaio 2010 Febbraio 2010 Marzo 2010 Aprile 2010 Maggio 2010 Ottobre 2010 Novembre 2010 Dicembre 2011 Gennaio 2011 Febbraio 2011 Marzo 2011 Aprile 2011 Maggio

Programma Febbraio 2008

  • Venerdì 1

    Il venerdì grasso è con
    La Mente di Tetsuya

    Ore 22.00: Live set
    Ore 23.30: Live set
    Cartoon covers
    Alberto "Capitan Harlock" Zanon, voce; Daniele "Aran Banjo" Novello, chitarra elettrica, clarinetto e voce; Costantino "Lupin III" Giuliano, tromba, percussioni e voce; Stefano "Cyborg 009" Stomeo, sax tenore, sax midi, chitarra acustica e voce; Stefano "Conan" Gajon, tastiera, campionatore e voce; Riccardo "Sampei" Bortolotto, basso elettrico e voce; Massimo "Gundam" Prosdocimo, batteria.
    La band veneziana suona alla perfezione le sigle dei cartoni e dei telefilm degli anni d'oro, ma sa costruire anche un vero e proprio spettacolo, arricchito da una presenza scenografica fatta di costumi ed accessori vari dei noti eroi di cartone. E così è diventata una delle cartoon-coverband più rappresentative della scena italiana. Vi aspetta un amarcord assolutamente da non perdere, anche perché il tutto è inserito nell'atmosfera del venerdì grasso: una serata di allegro divertimento! www.lamenteditetsuya.com

  • Sabato 2

    Carnival Party

    Dalle ore 22.00
    Organizzazione Lorenzo Bottazzo

  • Mercoledì 6

    Jazz Buffet

    Dalle ore 19.00
    Viene offerto un buffet totalmente gratuito, e un'ampia e originale proposta di cocktail e aperitivi. Tutto è condito dall'AcidJazz ElectroWorld e Easy Listening di DJNexus direttamente da Radiobase Popolare Network.

  • Giovedì 7

    SOULution FUNK presenta
    Live KriminalFunk

    DjTech

    Ore 22.00
    DJset con DjTech
    Questo mese DjTech non è solo!
    Dj Tech, turntable+exf; Andrea Giada, basso; Paolo Rocchi, chitarra; Eddy Guin, batteria... e come special guest una super sezione fiati!
    I Kriminals sono una funk-jazz e latin-rock band che spazia dalle sonorità jazz anni '30, al vintage funk anni '70, al funk-rock anni '90. Quello dei KriminalFunk è un concerto che, senza dimenticare l'aspetto melodico, ricerca il massimo del groove, quello fatto apposta per muoversi e divertirsi. www.rocketfaders.com www.myspace.com/rocketfaders

  • Venerdì 8

    Nuovo Fronte del Vasco

    Ore 22.00: Live set
    Ore 23.30: Live set
    Tributo a Vasco Rossi
    Loris De Poli, voce; Davide Truccolo, tastiere; Alberto Fortuni, chitarra; Vladimiro Dimatore, basso; Uccio Rizzo, batteria.
    I ragazzi del Nuovo Fronte sono assieme da molti anni e sempre con lo stesso entusiasmo. Il collante del caloroso rapporto tra i Nuovo Fronte ed il pubblico che li segue affettuosamente è il sito internet della band, dove vengono riportati eventi, novità, foto dei concerti, dove c'è il guestbook con i messaggi, dove è visibile la strumentazione del gruppo, e si possono scaricare mp3 per avere un assaggio dei brani eseguiti dal vivo. www.nuovofronte.com

  • Sabato 9

    Bandorkestra.55

    Ore 21.30: Dinner set
    Ore 23.00: Live set
    Ore 24.30: Nite set
    Swing e tanto d'altro
    Diretta da MARCO CASTELLI > Tommaso Bisjak, flauto; Alessandro Cerchia, Sergio Tonello, Piero Pieri, Stefano Giust, Giovanni Cigui, Cristina Gerin, Barbara Toso, Donato Riccesi, Michele Milanese, sax; Giuseppe Vò"Orselli, trombone; Emanuele Laterza, chitarra; Giovanni Vinelli, pianoforte; Stefano Lesini, basso; Marco Vattovani, batteria; Massimo Leonzini, percussioni.
    La Bandorkestra.55, formata da 18 elementi, è una sorta di "Banda Moderna" che utilizza una miscela di swing, ska, atmosfere etniche, boogie-woogie, afro, latin, reggae in un concerto divertente ed assolutamente unico. La Bandorkestra.55 propone una musica libera da vincoli di "genere" e di "mercato", a cui ci si può accostare con il gusto del divertimento immediato o dell'ascolto attento, ma che rivela comunque un raffinato progetto musicale ed una grande forza comunicativa. Il repertorio della Bandorkestra.55 comprende composizioni originali di Marco Castelli, oltre a standard e a brani provenienti da altri mondi musicali, nell'espressione di un suono personale e contemporaneo, ricco di energia, di invenzioni e di colori imprevedibili. Sassofonista e compositore, Marco Castelli è un artista eclettico, e la sua attività artistica si svolge non solo nel jazz ma anche nell'ambito del teatro, della danza e nel vasto territorio della performance intermediale. Nella sua lunga carriera ha partecipato ad almeno 30 cd, molti dei quali a suo nome, collaborando con artisti prestigiosi come Philip Catherine, Lee Konitz, Markus Stockhausen e molti altri; ha, inoltre, portato la sua musica in una buona parte di mondo, dal Venezuela alla Giamaica, al Canada, e poi in Argentina, Perù, Uruguay, Antille Olandesi, Israele, Francia, Spagna, Germania, Estonia, Giordania, Ungheria, Cecoslovacchia, Lituania, Grecia e Portogallo.
    www.marcocastelli.org

  • Domenica 10

    Anima La Maratona presenta:
    Sixteenstrings

    Sixteenstrings

    Ore 21:00
    Tra più di 20 band che hanno animato il percorso dei corridori della Venice Marathon 2007, ne abbiamo scelte alcune, le più interessanti e forse promettenti, per un'esibizione al Vapore.

    Diego Laurenti, chitarra e voce; Giovanni Salerni, basso; Cristiano Ghisini, voce; Alessandro Favaro, chitarra e voce.
    Molti i brani storici tra il blues e il rock riarrangiati dai quattro musicisti che li suonano tutti in acustico, senza effetti ma con tanto groove. E per merito degli strumenti scelti e della voce del front-man sono in grado di riproporne tutta la magia. www.sixteenstrings.it

  • Martedì 12

    Midnightblue Ujo dj

    Dalle ore 21.30
    Serata Jazzy in perfetto stile Blue Note!

  • Mercoledì 13

    Jazz Buffet

    Dalle ore 19.00
    Viene offerto un buffet totalmente gratuito, e un'ampia e originale proposta di cocktail e aperitivi. Tutto è condito dall'AcidJazz ElectroWorld e Easy Listening di DJNexus direttamente da Radiobase Popolare Network.

  • Giovedì 14

    Acoustic Moon presenta
    The Applesuper

    he Applesuper

    Ore 22.00
    Per il terzo anno consecutivo Acoustic Moon presenta incontri con la musica indipendente, acustica e semiacustica, organizzati da Macaco Records. La Rassegna si compone di una serie di appuntamenti con artisti italiani, europei ed internazionali, con l'intenzione di non fermarsi alla musica ma di essere anche luogo di socializzazione, di scambio e divertimento attorno alle proposte musicali.
    www.macacorecords.com
    Matteo Caroncini, chitarre, tastiere, percussioni, cori; Claudio Favretto, organo elettrico e rhodes, moog, accordeon, percussioni; Matteo Pascucci, voce, chitarre, tastiere; Lucio Schiavon, basso, tromba; Nicola Spangaro, batteria, percussioni.
    Nati come Applesoup nel 1998, dopo un paio d'anni abbandonano le distonie dell'underground belga e scozzese, le poesie di Tom Waits e le grida cupe dei Bad Seeds, per rivolgersi a sonorità jazz più soffuse e rarefatte (Koop, Boozoo Bajou) ma alternate a sferzate pop-elettroniche contemporanee (Zero 7, Moloko, Soul Coughing).

  • Venerdì 15

    Bermuda Acoustic Trio

    Bermuda Acoustic Trio

    Ore 22.00: Live set
    Ore 23.30: Live set
    Rock Acustico
    Giorgio Buttazzo, chitarra e voce; Gabriele Monti, chitarra e voce; Kamsin Giordano Urzino, basso e voce. Pochi gruppi hanno un approccio così innovativo alla magia della dimensione acustica quanto Bermuda Acoustic Trio, formato da tre eccellenti musicisti già conosciuti per essere stati al fianco di molti artisti italiani e stranieri. La loro musica è universale al punto che indistintamente tutti gli spettatori vengono coinvolti dal ritmo delle loro esibizioni (dove canzoni originariamente di tre minuti diventano un florilegio di citazioni musicali e un caleidoscopio in cui le trasformazioni sono sempre imprevedibili). E i tre bermuda riescono a sprigionare così tanta energia che perfino Jeff Healey (col quale hanno suonato assieme) ha affermato: "...è la band acustica più divertente che abbia mai sentito!". Nel loro repertorio trovano spazio i più grandi classici degli anni '70, '80 e '90, che si susseguono uno all'altro senza soluzione di continuità toccando vari generi: pop, rock, jazz e blues, dai Pink Floyd ai Dire Straits, a... Mozart, ma senza dimenticare le canzoni dei grandi cantautori italiani e americani, brani che sono tuttora la colonna sonora della nostra vita. Spiegare a parole un concerto dei Bermuda Acoustic Trio è veramente difficile, perché tutto quello che il pubblico ascolta, viene improvvisato sera per sera. Ogni concerto non è mai uguale al precedente e anche questa è una delle caratteristiche che lo rende unico nel suo genere. E' uno dei gruppi cult del Bateo! www.bermudatrio.com

  • Sabato 16

    Michele Bonivento Organ Trio

    Michele Bonivento

    Ore 21.30: Dinner set
    Ore 23.00: Live set
    Ore 24.30: Nite set
    Jazz-Funk
    Michele Bonivento, organo Hammond e tastiere; Andrea Ghezzo, chitarra elettrica; Francesco Casale, batteria e vocal scat.
    La qualità principale di questo bel trio è di saper esprimere libere e potenti pulsazioni in linee melodiche sempre interessanti. Una "personalità jazz-funk" che si esprime con paesaggi sonori emozionanti e di grande delicatezza, ma che non tralascia mai di dimostrare le solide e vivaci basi ritmiche. Molte sono le composizioni originali che contribuiscono ad arricchire un repertorio pieno di seducenti sonorità contemporanee: per tutte queste caratteristiche il gruppo sa sempre come accontentare i palati più fini e allo stesso tempo entusiasmare ogni pubblico!
    MICHELE BONIVENTO si è diplomato con menzione in pianoforte jazz con Franco D'Andrea e in tastiere con Massimo Colombo, specializzandosi successivamente in musica Blues e Gospel; numerosi i tour in Europa e Stati Uniti insieme ad artisti afro-americani e inglesi (Cheryl Porter, The Gospel Train, Darrell Hill, Glen White, John Henry Blues, Elliot Murphy, Ashley Davis, David Massey, Vincent Williams, Wendy Lewis); pianista di intenso feeling e organista dalle potenti ritmiche, sa sempre mixare delicate emozioni a graffianti sonorità blues.
    ANDREA GHEZZO ha sviluppato le sue doti interpretative nei molti anni passati suonando nei più importanti jazz-club di Parigi; molte le collaborazioni con artisti di fama internazionale (Chris De Burg, Zucchero, Flavio Boltro, Massimo Manzo, David Boato, Steve James, etc) che gli hanno permesso di maturare un linguaggio personalissimo, in cui convivono grande controllo tecnico, mai fine a se stesso, sonorità moderne quasi future ma sempre estremamente sanguigne.
    FRANCESCO CASALE ha sempre calcato palcoscenici importanti per più di trent'anni, suonando con musicisti del valore di Joe Diorio, Albert Lee, Rey Mantilla, Cheryl Porter, Rosa Emilia, Silvano Salvati, Ares Tavolazzi, Hugo Here-dis, Rudy Brink, Mark Abrahms, Sandro Gibellini, Pietro Tonolo, Marcello Tonolo, Renato Sellani, Eddy Busnello, Massimo Urbani, Peter Guidi; resta ancora uno fra i più interessanti ed eclettici batteristi italiani. www.michelebonivento.com

  • Martedì 19

    Radio Vapore - Gg Dj

    Dalle ore 21.30
    In collegamento con le migliori selezioni musicali on-air!... "amo la radio perchè arriva alla gente".

  • Mercoledì 20

    Jazz Buffet

    Dalle ore 19.00
    Viene offerto un buffet totalmente gratuito, e un'ampia e originale proposta di cocktail e aperitivi. Tutto è condito dall'AcidJazz ElectroWorld e Easy Listening di DJNexus direttamente da Radiobase Popolare Network.

  • Giovedì 21

    Festa Latina

    Ore 22.00
    Viene offerto un buffet totalmente gratuito, e un'ampia e originale proposta di cocktail e aperitivi. Tutto è condito con musica salsa & merengue.

  • Venerdì 22

    Quasi Acoustic

    Ore 22.00: Live set
    Ore 23.30: Live set
    Pop-Rock
    Luisa Pasinetti, voce; Mauro Stella, chitarra; Domenico Santaniello, contrabbasso; Marco Campigotto, batteria.
    Ideatore e guida del quartetto è Mauro Stella, giovane ma già esperto chitarrista veneziano, membro dell'Orchestra Popolare di Venezia diretta da Stefano Olivato; da alcuni anni insegna in molte scuole di musica del territorio metropolitano tenendo corsi di Musica d'Assieme e di Chitarra Rock-Blues e Folk; promuove inoltre seminari specialistici, corsi di guida all'ascolto e corsi di avvicinamento alla musica.

  • Sabato 23

    Gail "Mojo" Muldrow

    Gail Mojo Muldrow

    Ore 21.30: Dinner set
    Ore 23.00: Live set
    Ore 24.30: Nite set
    Blues

    GAIL "Mojo" MULDROW è una vera forza della natura! E' una delle più complete,versatili e dinamiche cantanti della scena contemporanea. Possiede una robusta e furiosa voce "sanctified",un misto fra Aretha Franklin e Janis Joplin, e alla chitarra è esuberante anche con lo slide. Originaria della zona di S.Francisco, West Coast, Gail possiede uno stile vocale e strumentale nel quale si riflettono e amalgamano molti elementi della storia della musica afroamericana: blues, soul, R&B, funky. Un grande talento, quello di Gail, del quale hanno beneficiato sia in tour che in studio grandi rock star come SLY & THE FAMILY STONE (è del 1974 la sua partecipazione in studio per l'album "I Get High On You", quando aveva solo 17 anni!), GRAHAM CENTRAL STATION, JOHNNY OTIS, JERRY GARCIA BAND, MERL SAUNDERS, CHAKA KHAN, QUICKSILVER GOLD, FAMILY WITHOUT STONE e non ultimo PRINCE che l'ha voluta nel suo world tour nel 1999. Partita da questi momenti, molto significativi di una notevolissima carriera, Gail si è imposta sul mercato americano ed internazionale con un progetto solista che si è rivelato un'autentica rigenerazione musicale. Gail è capace di superare i confini musicali, abbattendo etichette, senza perdere in qualità anzi tingendo ciò che canta e suona di colori personalissimi, ricchi di grande vitalità e creatività in una miscela incisiva e coinvolgente. Gail ha il dono raro della misura, pur nella sanguigna ricchezza ed esuberanza del suo fraseggio e il senso chiaro e contagioso del racconto. Chitarrista vigorosa, ritmicamente solidissima ed elastica, la sua musica è un'emozione pura e cruda senza pari che vi farà innammorare definitivamente di questa straordinaria artista. Le due produzioni discografiche pubblicate all'inizio del 2007, la prima solista It's My Life e la seconda Raw Live and Cool accompagnata da una powerful band sono grandi testimonianze del suo indiscutibile talento. Ascoltare per credere! www.gailmuldrow.com

  • Mercoledì 27

    Jazz Buffet

    Dalle ore 19.00
    Viene offerto un buffet totalmente gratuito, e un'ampia e originale proposta di cocktail e aperitivi. Tutto è condito dall'AcidJazz ElectroWorld e Easy Listening di DJNexus direttamente da Radiobase Popolare Network.

  • Giovedì 28

    Acoustic Moon presenta
    Vanessa Peters

    Vanessa Peters

    Ore 22.00
    Per il terzo anno consecutivo Acoustic Moon presenta incontri con la musica indipendente, acustica e semiacustica, organizzati da Macaco Records. La Rassegna si compone di una serie di appuntamenti con artisti italiani, europei ed internazionali, con l'intenzione di non fermarsi alla musica ma di essere anche luogo di socializzazione, di scambio e divertimento attorno alle proposte musicali.
    www.macacorecords.com
    Vanessa è una vera folk singer on the road, negli ultimi quattro anni le sue tournee hanno infatti attraversato tutti gli Stati Uniti in lungo e in largo, nonché gran parte di Italia, Germania, Repubblica Ceca, Olanda, Belgio, Svezia, Danimarca, Inghilterra ed Irlanda, sia come solista che con la sua band italiana, gli Ice Cream on Mondays. E' dal Texas che arriva la sua voce incantevole, quella di un'interprete già piuttosto famosa del country-rock nella sua terra, ed ora stella emergente a livello internazionale.

  • Venerdì 29

    3spass

    Ore 22.00: Live set
    Ore 23.30: Live set
    Genesis tribute
    Graziano Agostini, voce, percussioni; Igor Madeyski, chitarre elettriche, classiche e acustiche; Roberto Serena, batteria e percussioni; Carlo Vianelli, tastiere e voci; Flavio Follador, basso, chitarre, flauto, bass pedals.
    I 3SPASS propongono il repertorio più significativo dei Genesis (dall'album Trespass del '70 a We Can't Dance del '91), formazione cult del rock progressive/sinfonico degli anni '70. La serata Al Vapore cade proprio in concomitanza del 40° anniversario della grande band inglese, che proprio nel febbraio del '68 cominciò la sua avventura, e i 3SPASS festeggeranno la ricorrenza con una sorpresa!

  • Sabato 1 e Domenica 2 Marzo

    Maratona Musicale per ricordare Francesco "CIUKE" Casucci

    Ciuke

    Dalle ore 22 di sabato alle 23 di domenica
    Grazie Ciuke!