archivio

Mer
28
Mar
2018

Alessandra Giubilato, Roberto Manzin, Sabino Dell’Aspropresentazione disco

Al Vapore

Ore 21:00

Informazioni su questo evento

Alessandra Giubilato eseguirà assieme a Roberto Manzin (sax) e Sabino Dell’Aspro (piano) alcuni brani tratti dal suo primo album e dal suo repertorio musicale, dallo swing alla canzone d’autore .  Durante la serata verrà dato grande spazio all’improvvisazione: ogni richiesta musicale è ben accetta!

Alessandra Giubilato, cantautrice che nasce il 22 maggio 1990 a Conegliano (Treviso), si appassiona al pianoforte e scrive canzoni sin da bambina, crescendo con la musica classica e con i cantautori italiani (come De Andrè, De Gregori, Fossati e Dalla), ma ascoltando anche i più disparati generi musicali. Sonorità classiche sono presenti infatti nei brani di Alessandra, i cui testi toccano temi di carattere autobiografico e sociale, pur tuttavia emergendo sfumature derivanti anche da altri generi musicali come lo swing.  La particolarità della voce di Alessandra sta nella dinamica tra il piano e il forte, tra il parlato e il cantato e la combinazione di canto moderno e canto lirico, che porta l’ascoltatore  ad emozionarsi e a recepire il messaggio. Alle melodie orecchiabili, ma eleganti, si accostano poi le armonie raffinate e gli arrangiamenti di Sabino Dell’Aspro, pianista milanese che da sempre collabora con artisti nazionali e internazionali.  L’album vede anche la collaborazione di importanti artisti quali Bobby Solo, il noto sassofonista Roberto Manzin e Cesareo, chitarrista di Elio e Le Storie Tese.

Alessandra intraprende lo studio del pianoforte classico a 12 anni  (per 5 anni), mentre a 15 anni inizia a studiare canto moderno e ad esibirsi con la sua prima band. Nel frattempo, il volume di testi e melodie aumenta a dismisura. La voglia di fare della propria passione una professione è forte ma spesso interrotta da impegni di studio e dalle difficoltà dettate da un’epoca in cui la musica dal vivo, intesa come arte, viene poco richiesta e apprezzata. Dopo l’università, però, Alessandra capisce che la sua strada è la musica e decide di provare a realizzare il suo sogno. Nel 2015, solo una settimana dopo il conseguimento della laurea, conosce Sabino Dell’Aspro e con lui comincia una collaborazione che la porta ad esibirsi in Italia e all’estero spaziando da veri e propri concerti al pianobar. È grazie a queste esperienze che Alessandra riesce ad affinare la propria tecnica canora, sviluppando una grande capacità di adattamento e un vasto repertorio musicale. Nell’estate del 2017 Alessandra e Sabino, grazie alla stessa visione della musica e alla forte amicizia stretta, decidono di iniziare a lavorare insieme al primo album di inediti di Alessandra Giubilato.

La pubblicazione del singolo “Credevo fossi il sole” anticipa l’uscita del suo primo album La rosa del deserto, prevista per il prossimo aprile.


Roberto Manzin è nato l'8 luglio 1966 a Roma. Durante gli anni '80 Manzin ha iniziato a suonare in diversi club musicali di Milano e negli anni '90 fa parte del Tony Scott Jazz Quintet (Scott come un clarinetto americano bebop che si esibisce con Charlie Parker e Billie Holiday ).Manzin è diventato un session player di successo, contribuendo a sette album nel 1992 solo, con i principali artisti italiani e anche in diversi spot televisivi ( Invicta , BMW , TV Sorrisi e Canzoni ecc.). Manzin si esibisce regolarmente nei club jazz di Milano come Il Capolinea , Le Scimmie, Tangram, con musicisti italiani come Renato Sellani , Bruno De Filippi , Gianni Cazzola, Tullio De Piscopo , Giorgio Buratti e Marco Ratti . Nello stesso periodo, ha girato con il cantante italiano Enzo Jannacci e l'artista americano Gene Anthony Ray (che ha interpretato il ruolo di Leroy Johnson in Fame ). Manzin ha inoltre lavorato molto in TV dove ha suonato, tra gli altri, James Brown , Zucchero Fornaciari e Manu Katché . Alla fine degli anni '90 Manzin migrò a Londra dove ha continuato la sua attività musicale. Nel corso degli anni Manzin ha eseguito e / o registrato con Martha Reeves e Vandelas, Donna Summer , Dave Weckl , Jim Mullen , Harvie S , Pino Palladino , Trilok Gurtu , Kai Eckhardt , Dennis Rollins , Roberto Pla, Roland Perrin, Richard Bailey, Ernesto Simpson, Nicolas Meier, Jason Rebello , Ska Cubano ,Manolín "El Médico de la salsa" , Jesus Cutiño, Omar Puente , Alejandro Sanz , Rumer , Ismael Rivera Jr, Max Carletti , Carmelo , Mario Biondi , Adrian Reid; Maya Leak , Francesco Lo Castro , Sid Gauld e Francesco Mendolia (da Incognito ) e molti altri. Manzin continua ad essere un famoso giocatore di sessioni (registrato su otto album nel 2010, in stile dal Pop al Latino, Rock / Blues, Ska e Jazz) e si esibisce in festival musicali in tutta Europa.

Iscriviti alla newsletter

* campo richiesto

video

video del vapore su youtube


© copyright al vapore 2019 | p.iva 02073750271 | webdesign: ego